Pubblicato il

"Ciao sor Mario"

CIVITAVECCHIA – “Er sor Mario”, così affettuosamente chiamato a Civitavecchia, ho conosciuto appena bambina Mario Sermarini, per oltre trenta anni gestore del più grande cinema presente a Civitavecchia, “il Galleria”. Tanti film, tante emozione che il cinema Galleria ha dato a molti civitavecchiesi che hanno potuto assistere a proiezioni di storie che hanno cambiato in meglio la loro vita anche grazie a quel cineclub, l ‘“8 e mezzo”. Quell’ appuntamento culturale del giovedì, tanto atteso e amato, è stato per almeno dieci anni fortemente voluto da Sermarini e dalla sua famiglia, organizzato ostinatamente anche senza non poche difficoltà e che ha dato la possibilità soprattutto a tanti giovani di potersi incontrare una volta a settimana e ritrovarsi insieme avvolti da sogni di celluloide. Così mi piace ricordarlo, come l’uomo dei sogni di celluloide. Ciao, sor Mario.
Roberta Galletta

ULTIME NEWS