Pubblicato il

"De Marco mi accusa per coprire il suo fallimento"

Leonardo Roscioni risponde all'ex assessore azzurro

Leonardo Roscioni risponde all'ex assessore azzurro

CIVITAVECCHIA – “De Marco spara accuse infondate su di me, forse per coprire il suo totale fallimento durante l’attività amministrativa, prima come capogruppo e poi come assessore”. Immediata la replica dell’assessore Leonardo Roscioni a quanto affermato ieri dall’ex De Marco, criticando il suo comportamento in consiglio, “quando – ha spiegato – ebbe modo di litigare praticamente con tutto il gruppo consiliare”, e puntando il dito sul “totale fallimento” come assessore, “ingiustificatamente assente a quasi tutte le giunte – ha aggiunto – ed avendo prodotto la miseria di tre delibere “consiliari” in tre anni. Con il suo nullismo politico ed amministrativo, ci ha messo spessissimo in grande imbarazzo”. Roscioni si difende dalle accuse di aver “contrattato” il proprio posto. “Quando ho accettato la proposta ricevuta dal Sindaco – ha spiegato – l’ho fatto con grande sacrificio per il mio lavoro e nell’intento di servire la mia città. Le critiche preventive e soprattutto pretestuose sono francamente intollerabili. De Marco in realtà è ossessionato dal sottoscritto perché crede che io abbia preso il suo posto in Giunta: ma come egli sa bene il mio ingresso è stato del tutto indipendente dalla sua posizione, in ogni caso irrimediabilmente compromessa per colpe solo sue. De Marco poteva impiegare lo stesso tempo che oggi sta profondendo nelle polemiche che rischiano di destabilizzare il PdL, a lavorare in amministrazione. Invece non l’ha fatto o non ne è stato capace. Oggi, se ha lui un po’ di amor proprio, rifletta sulle sue colpe e ci lasci lavorare in pace”.

ULTIME NEWS