Pubblicato il

"Etm, Lombardi unico responsabile del fallimento"

ORIANACIVITAVECCHIA – «Lombardi è l’unico responsabile della gestione 2007, caratterizzata dalla perdita di 700mila euro, ed è l’unico responsabile del bilancio 2008, che si vocifera abbia lo stesso risultato, nonché dei disastri di questi primi mesi del 2009». Sul caso Etm è intervenuto il presidente della Prima Circoscrizione Oriana Pagliarini, accusando il sindaco di astio nei confronti della vecchia dirigenza «e di quanti hanno contribuito – ha spiegato – al successo dell’azienda». La Pagliarini ripercorre quindi la cronistoria della municipalizzata, ricordando come «la gestione del primo anno sia risultata positiva, con bilancio in utile, assunzioni, stabilizzazioni. Nel 2006 – ha aggiunto -Etm è addirittura la prima azienda del Lazio in termini di crescita percentuale. Le assunzioni crescono da 15 a circa 60, il patrimonio cresce di circa l’80% , il bilancio presenta un utile di esercizio, prima delle imposte, di oltre 70mila euro. Poi nel 2007, il Sindaco dice che quel gruppo dirigente non va più bene e chiama il supermanager. Renda ed il vecchio Cda si dimettono molto correttamente, mantenendo i compiti di amministrazione interna. Dal 1 ottobre 2007 è responsabile unico dell’Azienda Massimo Felice Lombardi che, con una apposita disposizione, toglie agli ultimi rimasti Renda e Iarlori anche ogni potere di firma». Secondo il presidente della Prima si stanno confondend le acque, distogliendo l’attenzione dai veri responsabili. «Si accusa – ha aggiunto – chi da oltre due anni non ha più responsabilità. Mi chiedo come verranno pagati, se decidessero di chiedere i danni per le calunnie subite, i precedenti amministratori, tutti stimati professionisti».

ULTIME NEWS