Pubblicato il

"Grazie a noi la piscina comunale avrà le gradinate"

Il centrodestra replica a Mazzola

Il centrodestra replica a Mazzola

TARQUINIA – “Il sindaco Mazzola, nella sua scomposta e piccata risposta, conferma la validità delle nostre osservazioni sull’incredibile mancanza delle gradinate nel progetto preliminare della piscina comunale”. I consiglieri comunali di centrodestra Marcello Maneschi e Silvano Olmi replicano al primo cittadino sulla questione del progetto relativo alla piscina comunale per la quale il consiglio comunale ha stanziato 2 milioni e 400mila euro. “Mentre l’amministrazione comunale dormiva – dicono Olmi e Maneschi – abbiamo visionato gli elaborati grafici e formulato delle proposte concrete e migliorative che Mazzola sarà costretto a far inserire nel progetto definitivo. Grazie a noi, i cittadini tarquiniesi potranno dormire sonni tranquilli, senza rischiare di veder sperperati due milioni quattrocentomila euro per costruire un impianto natatorio privo di gradinate per accogliere il pubblico e mancante dei pannelli solari per rendere autosufficiente l’impianto sotto il punto di vista energetico. Nei cinque anni in cui abbiamo bene amministrato con il Sindaco Giulivi, non avevamo a disposizione i 15 milioni di euro dell’Enel che Mazzola, appena si è seduto sulla poltrona di Sindaco, si è affrettato ad accettare, illudendo quella parte di elettori che lo avevano creduto un fermo oppositore alla riconversione a carbone della centrale di Civitavecchia”. Infine, per quanto riguarda i cantieri, nei cinque anni della nostra amministrazione il compianto assessore Sergio Benedetti ne aprì e ne portò a conclusione tanti. Mazzola non sta facendo cose mirabolanti, sta gestendo l’ordinaria amministrazione”

ULTIME NEWS