Pubblicato il

"Hcs esegue quanto previsto dalle direttive comunali"

CIVITAVECCHIA – «Per quanto riguarda l’acquisto del contatore da parte degli utenti la società Hcs srl esegue esclusivamente le direttive comunali. Se l’operatore accerta che il contatore è bloccato oppure illeggibile, quindi da sostituire, informa l’utente dell’iter burocratico da seguire in merito». Questa la sintesi di una nota del presidente di Hcs Massimo Boschini con la quale ha precisato l’iter delle operazioni di lettura e sostituzione dei contatori idrici. «Nel caso in cui il dispositivo risulti bloccato – prosegue – la lettura viene comunque rilevata per avere dei parametri di confronto occorrenti per la stima dell’eventuale consumo. Se invece risulta illeggibile, vengono a norma di contratto, attribuite le spettanze relative alla fascia di consumo prescelta dall’utente». Chiarimenti anche sul costo del ‘‘nolo’’ del contatore: «La dicitura ‘‘nolo’’ sulle fatture è riconducibile ad una tassa su strumenti di misurazione pubblicata sul bollettino ufficiale della Regione Lazio. Non è da attribuire al noleggio del contatore stesso».

ULTIME NEWS