Pubblicato il

"I lavoratori di Etm vanno tutelati"

PERELLOCIVITAVECCHIA – Le vicende di Etm, affrontate dal Movimento per la Sinistra. Il consigliere regionale Enrico Luciani e quello comunale, Daniele Perello infatti, sono intervenuti sulla questione alla luce degli ultimi episodi che hanno riguardato la società locale di trasporto pubblico, soffermandosi sulla necessità di tutelare i lavoratori. «Prima di tutto i posti di lavoro, in particolare in un momento di crisi economico-occupazionale che non permette superficialità – spiegano i rappresentanti del Movimento per la Sinistra in un comunicato – per questo le voci di corridoio che parlano della dismissione del servizio Merci di Etm ci preoccupano». Enrico Luciani e Daniele Perello affermano di non volere entrare nel merito delle decisioni aziendali «in primo luogo perché si tratta di voci insistenti ma non ufficiali, dall’altra perché non ci interessa questa fase», parlando invece della situazione che interessa i lavoratori del settore: «Quello che ci interessa però – proseguono in una nota – è che qualunque sia la situazione di Etm e qualunque siano le scelte aziendali per il futuro, queste non ricadano come macigni sulla testa dei lavoratori ad oggi impiegati». Gli esponenti del Movimento per la Sinistra tornano a chiedere maggiore trasparenza nelle scelte finora operate: «E’ importante – fanno sapere Perello e Luciani – evitare la non chiarezza sul futuro del servizio e sul futuro dei lavoratori che provoca allarme e preoccupazione più che legittima. Garantire invece trasparenza e partecipazione affinché i lavoratori vengano tutelati – proseguono – anche se vi saranno cessazioni di servizio. Civitavecchia di certo non può permettersi che altre persone restino senza lavoro – concludono – all’improvviso e senza aver prima discusso il loro ricollocamento». Per queste ragioni Daniele Perello presenterà un’interrogazione in Consiglio Comunale.

ULTIME NEWS