Pubblicato il

"Il Pd non pensa a coalizioni innaturali"

CIVITAVECCHIA – «Il Pd non è interessato a coalizioni innaturali». Lo dichiara Patrizio De Felici, replicando a Dimitri Vitali che nei giorni scorsi ha lasciato intendere l’esistenza di alleanze trasversali. «Se la prende con gli ex alleati organizzati intorno a Freedom – prosegue il segretario del Partito democratico – boccia senza appello fantasiose alleanze tra noi e spezzoni del centrodestra. Si è visto come sono andate le tanto sbandierate larghe intese di tre anni fa – afferma in una nota – è rimasto un cumulo di macerie fumanti. Da allora ad oggi il Pdl si è frantumato in scissioni, lotte intestine e recentemente è stato commissariato e tra l’altro sia il commissario che il vice non sono esponenti di Civitavecchia, probabilmente neanche nel Pdl si fidano di loro. In questo mare in perenne tempesta – riferisce De Felici – la maggioranza cui fa capo Vitali si è salvata grazie al trasformismo di alcuni consiglieri mentre il pirotecnico programma presentato agli elettori nel 2007, programma che doveva portare Civitavecchia in Europa, si è rivelato per quel che è: una presa in giro». «Più che pensare alle future alleanze del – Pd – dichiara il segretario De Felici – Vitali dovrebbe valutare quanto promesso e quanto realizzato dalla sua maggioranza. Il bilancio è fallimentare come è evidente a tutti».

ULTIME NEWS