Pubblicato il

"L'anagrafe gode di ottima salute"

Il vicesindaco Vinaccia annuncia novità e rivoluzioni all'interno degli uffici. Positivo l'esito dell'ispezione ministeriale del 22 aprile scorso

Il vicesindaco Vinaccia annuncia novità e rivoluzioni all'interno degli uffici. Positivo l'esito dell'ispezione ministeriale del 22 aprile scorso

CIVITAVECCHIA – E’ una anagrafe che gode di ottima salute quella di Civitavecchia, nonostante la carenza di personale che si farà sentire ancora di più con la fine dell’anno, quando lasceranno la sede, per diversi motivi, altre cinque persone. La conferma arriva dall’ispezione disposta dal Ministero dell’Interno ed eseguita, attraverso un fnzionario della Prefettura, il 22 aprile scorso. «Una verifica – ha spiegato soddisfatto il vicesindaco Gino Vinaccia – che si è conclusa con il massimo della valutazione per i nostri uffici: sono stati messi in evidenza l’ottima organizzazione generale, la completezza delle caratteristiche funzionali e i collegamenti, anche online, tutti attivi». Il vicesindaco ha ringraziato per questo la dirigente Gabriella Brullini e la responsabile dell’organizzazione Stefania Carapellese, oltre ai dipendenti che operano negli uffici, «dove – ha aggiunto – tutti sanno fare tutto, non si compre soltanto un ruolo ma proprio in virtù della carenza di personale, ci si adatta a ricoprire più settori. Questo permette di non essere mai impreparati: un interscambio che potrebbe essere sperimentato anche in altri uffici». Vinaccia ha poi annunciato quelle che sono le novità a cui va incontro l’ufficio anagrafe. La prima, quella relativa alla sperimentazione di un nuovo orario di apertura al pubblico, con l’aumento di ben cinque ore. Dal 1 giugno al 31 agosto gli uffici saranno aperti al pubblico tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.30; non sarà eseguito però il ricevimento pomeridiano. Un orario che, se riceverà risposte positive da parte dell’utenza, potrebbe essere ampliato e portato avanti per il resto dell’anno, non solo nel periodo estivo di maggiori richiesti. «Da aprile – hanno aggiunto Vinaccia e la dirigente Brullini – è attivo il servizio di anagrafe online che permette, a richiesta dei soggetti aventi diritto come forze di polizia o enti, di colegarsi alla banca dati dell’anagrafe per controlli e verifiche in ogni momento».

ULTIME NEWS