Pubblicato il

"Meco", il 14 ottobre la sentenza

CIVITAVECCHIA – Ancora un’udienza nel corso della quale sono state negate pressioni e minacce da parte di Meco, per la restituzione di somme di denaro. Oggi infatti si è svolta una nuova udienza del processo a carico di Domenico Gabelli, detto appunto Meco, imputato per estorsione. Sul banco dei testimoni anche l’ex presidente di Etruria Servizi Primo Petronilli, accusato anche lui nello stesso procedimento, ma la cui posizione è stata già risolta con un patteggiamento. Nel corso del processo è emerso che Petronilli doveva riprendere una somma di denaro prestata ad una terza persona che, per un anno, avrebbe tentennato nel restituirli. Il fatto che anche Meco fosse andato con Petronilli a ritirarli è stata definita una semplice compagnia, tanto che Gabelli non ha mai ricevuto compensi per questo. Chiusa l’istrutturia dibattimentale, il processo è stato rinviato al 14 ottobre prossimo, per le discussioni e la sentenza.

ULTIME NEWS