Pubblicato il

"Non decidiamo sui profilattici nelle scuole"

CIVITAVECCHIA – L’installazione dei distributori di profilattici nelle scuole, citata nella mozione a titolo esemplificativo, non rientrerebbe nelle competenze dell’amministrazione provinciale. Si tratterebbe di un’iniziativa che eventualmente spetta alla libera e indipendente determinazione dei dirigenti scolastici e dei consigli d’istituto delle scuole di Roma e provincia. Questo in sintesi il chiarimento arrivato dall’assessore provinciale alle Politiche della scuola, Paola Rita Stella, all’indomani della contrarietà espressa da La Destra nei confronti di tale ipotesi. Leggendo con attenzione il testo della mozione – prosegue Stella – è evidente che la finalità condivisa con la quale è stata adottata in Consiglio, è orientata, in linea con le competenze della Provincia di Roma, ad attuare un’opera di seria informazione scientifica all’interno delle scuole». Con l’occasione l’assessore provinciale interviene sulla nomina di Salvatore Squarcione al vertice della Asl Roma F: «Non può che essere accolta favorevolmente – scrive Rita Stella – anche in ragione della professionalità e competenza del manager che avrà la responsabilità di guidare la sanità locale. Al nuovo direttore generale – conclude – gli auguri di buon lavoro».

ULTIME NEWS