Pubblicato il

"Un film per Civitavecchia": il regolamento

CIVITAVECCHIA – Un invito a scrivere una storia-racconto-soggetto cinematografico di lunghezza massima quattro pagine (con non più di quaran¬ta righe a pagina), con liberi ma consistenti riferimenti a Civitavecchia, finalizzato e strutturato per la realizzazione di un lungo¬metraggio. Il concorso è aperto a tutti i cittadini residenti a Civitavecchia e nel comprensorio (comuni di Santa Marinella, Allumiere, Tolfa, Tarquinia, Montalto di Castro, Cerveteri, Ladispoli, Manziana), con particolare attenzione agli allievi delle scuo¬le medie inferiori e superiori al fine di incentivare, nell’ambito della cultura, la creatività e le attività giovanili del territorio.
Tutti i partecipanti al concorso dovranno spedire entro il 18 settembre 2009 (farà fede il timbro postale), gli elaborati carta¬cei e in formato elettronico Word su supporto cd, a: Scuola delle Arti – Settore Cultura e Spettacolo presso Ufficio Protocollo Comune di Civitavecchia, Piazzale Guglielmotti, 00053 Civitavecchia (Roma). L’ISCRIZIONE È GRATUITA. Sul la busta, nel lo spazio riservato alle generalità del mittente, andrà indicato soltanto il titolo dell’elaborato; inoltre, questa busta dovrà conte¬nere, oltre all’elaborato, una seconda busta chiusa, ben sigillata, contenente il nome, le generalità dell’autore e una copia vali¬da di un documento di identità che attesti la residenza di uno dei comuni suindicati, in modo che gli autori risultino anoni¬mi alla giuria che dovrà scegliere gli elaborati finalisti. Qualora la busta interna risultasse aperta o, comunque, fossero rico¬noscibili le generalità del candidato, l’elaborato presentato sarà escluso dal concorso. Analogamente, l’elaborato sarà esclu¬so dal concorso, qualora l’autore non risieda in nessuno dei comuni suindicati.
Tra il 19 settembre e il 9 ottobre 2009, una giuria “iniziale” di esperti del settore della cinematografia e letteratura (sceneggia¬tori professionisti, scrittori, registi) opererà una prima selezione e proporrà i primi 6 soggetti finalisti.
Il giorno sabato 10 ottobre alle ore 17.00, presso il Teatro Traiano di Civitavecchia, si svolgerà una serata speciale dedicata alla lettura e premiazione dei 6 racconti-racconti soggetti finalisti. La serata al Teatro Traiano del 10 ottobre sarà aperta a tutta la cittadinanza a ingresso libero, con priorità ai partecipanti al concorso, fino ad esaurimento posti. I partecipanti al concor¬so potranno prenotare i posti al Teatro Traiano per la serata del 10 ottobre, indicando soltanto il titolo del racconto-soggetto; entro venerdì 2 ottobre alle ore 17.00 tramite e-mail a [email protected] (ne verranno garantiti due a parte¬cipante, e verranno assegnati seguendo l’ordine di prenotazione).
Per ritirare i biglietti dei posti in sala prenotati, i candidati dovranno mostrare al personale del botteghino, la sera del 10 otto¬bre, prima dell’inizio della serata, la ricevuta di ritorno della raccomandata che deve recare in causale: “Concorso un film per Civitavecchia”.Durante la serata, alcuni attori professionisti leggeranno i 6 racconti finalisti che (che saranno assegnati ai sin¬goli attori tramite estrazione sul palco). Accanto agli attori sarà presente sul palco una giuria “finale” composta da autori, espo¬nenti della cultura, registi di chiara fama. Sono stati invitati in giuria (in o.a.): Francesca Archibugi, Pupi Avati, Francesca Neri, Furio Scarpelli, Ettore Scola, Maria Sole Tognazzi, Carlo Verdone (l’elenco definitivo sarà pubblicato sul sito della Scuola delle Arti entro il 7 ottobre 2009). Al termine delle letture, i giurati esprimeranno i loro pareri personali e voteranno singolarmente le opere appena lette con voto da zero a dieci. In caso di pari merito si procederà ad un ballottaggio tra gli elaborati. A ‘que¬sto punto si apriranno le buste e si leggeranno i nomi dei sei vincitori. Il giudizio della giuria è insindacabile e inappellabile.
1° premio: € 3.000 offerti dalla Fondazione Ca.Ri.Civ.
2° premio: Weekend per 2 persone a Praga offerto da Agenzia Traiano Viaggi e vacanze – Galleria Garibaldi – Civitavecchia. 3° premio: Telefono Cellulare touch screen ultima generazione offerto da Centro Benedetti Tarquinia – www.centrobenedetti.it
Gli elaborati partecipanti al concorso non saranno riconsegnati, ed eventualmente potranno essere pubblicati in un libro-ra( colta. Tutti i racconti selezionati saranno raccolti e pubblicati sul sito www.scuoladellearticivitavecchia.it. I soggetti più inte ressanti, in una terza fase, saranno sviluppati in sceneggiatura attraverso un elaborato specifico composto dagli autori delle storie stesse, con sceneggiatori professionisti, e gli allievi della Scuola delle Arti.
I sei finalisti avranno diritto all’iscrizione gratuita al corso di sceneggiatura 2010.
Per informazioni:
SCUOLA DELLE ARTI Settore cultura e Spettacolo
Piazza Calamatta – Civitavecchia (Roma) – tel. 0766.590560 / 590561 / 590567 www.scuoladellearticivitavecchia.it – [email protected]

I racconti-soggetti partecipanti all’edizione 2008 non potranno partecipare alla nuova edizione 2009.

ULTIME NEWS