Pubblicato il

"Una pedana per consentire ai disabili di vedere la processione"

Lo chiede il consiglio comunale dei giovani che torna a riunirsi domani

Lo chiede il consiglio comunale dei giovani che torna a riunirsi domani

TARQUINIA – Torna a riunirsi il consiglio comunale dei giovani. A pochi giorni di distanza dall’ultima assise giovanile i giovani consiglieri saranno nuovamente chiamati a sedere tra gli scranni per una nuova assemblea. A darne notizia è il presidente del consiglio comunale dei giovani Manuel Catini. Dunque, venerdì 19 marzo alle ore 16 pronti per discutere sul nuovo ordine del giorno. Dopo le consuete comunicazioni del presidente e dei consiglieri, si passerà all’analisi del secondo punto riguardante la nuova nomina di capogruppo della commissione sport. Si procederà poi analizzando il terzo punto, dove il consiglio dei giovani, con lettera scritta e successivamente messa a votazione, solleciterà l’amministrazione comunale, per l’ennesima volta, ad individuare una sede definitiva per svolgere appieno l’attività dell’istituzione giovanile. “Dopo quasi un anno e mezzo di attività – spiega il presidente Manuel Catini – il nostro organo non dispone di una sede autonoma. Dopo varie lettere inviate al Sindaco e all’amministrazione ancora non siamo riusciti a trovare una collocazione per svolgere al meglio l’attività del Consiglio. Ciò comporta notevoli disagi a noi ed al personale dell’ufficio informagiovani in quanto siamo costretti a lavorare all’interno dello stesso ufficio.” Si entrerà successivamente nell’analisi del quarto punto, dove verrà discussa e votata una proposta avente per oggetto l’istallazione di un palco sopraelevato per consentire alle persone disabili di assistere alla tradizionale processione del Cristo risorto il giorno 04/04/2010″. “Tale proposta – prosegue Catini – è un segnale chiaro, che sta a significare quanto l’intero Consiglio dei Giovani tenga in considerazione le problematiche sociali. Ho voluto fortemente portare all’attenzione dei giovani consiglieri questa proposta, e mi auguro che possa essere votata all’unanimità per lanciare un forte segnale all’intera cittadinanza e, a maggior ragione, a tutti i ragazzi di Tarquinia. Non è la prima volta che il consiglio dei giovani si muove a favore delle persone diversamente abili: mi piace ricordare, ad esempio, che siamo stati presenti alla conferenza tenutasi in occasione del 10° compleanno del Centro Capotorti. Lo stesso consiglio ha approvato una mozione in cui si richiedeva l’istallazione di pedane atte a migliorare la fruibilità dei servizi di pubblico trasporto in favore di persone affette dalla sindrome di Down. Infine, si era cercato di coinvolgere i ragazzi del Centro Capotorti in occasione di “Carnevalando 2010”. Ultimo punto, che verrà affrontato in conclusione di seduta, sarà una proposta, avente per oggetto “Assegno al merito anno scolastico 2009/2010. Con questa il Consiglio Comunale dei Giovani chiede al Consiglio Comunale di impegnare la Giunta ad istituire, per l’anno scolastico in corso, un fondo comunale con la somma di euro 12.000 da destinare all’erogazione di assegni al merito, ed a redigere un bando che disciplini le modalità di accesso a tali assegni. Vista l’importanza dei punti in programma si invita l’intera comunità giovanile a partecipare all’assise di venerdì 19 marzo alle ore 16,00 presso il Palazzo Comunale.

ULTIME NEWS