Pubblicato il

"Valorizzare il mare tra danza, canti e comete"

PRESENTAZIONECIVITAVECCHIA – «Gli ingredienti ci sono tutti: danza, canti e con un po’ di fortuna, anche qualche stella cadente». Così sintetizza l’assessore Gino Vinaccia, l’iniziativa originale “Un mare di cultura” con il progetto “Deadanza” che si terrà la sera di San Lorenzo alle ore 21.00 alla piazza degli Eventi alla Marina di Civitavecchia.
«Questo progetto – spiega Vinaccia – interessa i comuni della fascia costiera da Montalto a Sperlonga, e punta a valorizzare i paesaggi e le infrastrutture di queste città». Per l’anno 2010 il progetto ha ricevuto il contributo dalla Provincia di Roma e la data di Civitavecchia è stata resa possibile grazie alla contribuzione della Cassa di Risparmio di Civitavecchia all’assessorato alla cultura di Civitavecchia e all’interessamento dell’assessore alla cultura Gino Vinaccia, della responsabile dell’ufficio cultura le dottoresse Annalisa Marconi e Liana Neri.
Tutto il disegno è stato ideato e diretto da Igor Geat: «Vorrei precisare che l’ingrediente principale da aggiungere a questa iniziativa, è il mare, dove si affaccia la piazza degli eventi» precisa poi Geat «penso che sia questo che faccia del progetto, un’operazione vincente: valorizzare il paesaggio e il territorio che la ospita» e infine conclude «per questo ringrazio le persone dinamiche che hanno recepito subito il messaggio e approvato l’idea».

ULTIME NEWS