Pubblicato il

Randagismo, a Santa Marinella un servizio di ambulanza veterinaria

di VALENTINA CERRONE

CIVITAVECCHIA – Dopo le lamentele di tanti cittadini che denunciano la mancanza di coordinamento all’interno della Asl nelle operazioni di soccorso di animali randagi incidentati e in pericolo di vita, il Dott. Claudio Jacobazzi fa sapere che esiste un servizio di ambulanza veterinaria all’interno della Conraternita della Misericordia di Santa Marinella in cui ricopre la carica di Governatore, che si occupa del trasporto e del primo soccorso per animali randagi feriti e che nelle ore diurne il servizio si avvale della Asl, che ha dato la disponibilità come da legge. I numeri che si possono contattatre in caso di ritrovamenti sono il 347 6666526 oppure il 347 6003879. Si può telefonare direttamente anche alla sede centrale chiamando lo 0766 530050 che eventualmente smisterà la chiamata agli interni desiderati. Il servizio funziona anche nelle ore notturne soprattutto per gli investimenti che il nuovo codice della strada ha disciplinato, anche nel caso in cui l’investitore si fermi ed avverta la Polizia che è stata informata del servizio. Sicuramente un prezioso aiuto che può velocizzare le operazioni di soccorso ma che di fatto si ferma davanti al nodo più grande, ossia la mancanza di un ambulatorio di pronto soccorso, luogo fisico dove l’animale deve essere portato dopo l’accalappiamento. Il tutto è reso ancora più complicato dal fatto che non tutti i copmuni hanno segnalato alla Asl di appartenenza una struttura sanitaria di appoggio, situazione che pone in grave difficoltà il veterinario della Asl qualora l’animale ritrovato venisse segnalato in una zona orfana di tale comunicazione . Un iter lungo, mal gestito e che ostacola di fatto la cosa che dovrebbe essere garantita, ossia l’intervento tempestivo. Il servizio offerto dalla Confraternita della Misericordia è autofinanziato dai confratelli.

ULTIME NEWS