Pubblicato il

Rapina in una tavola calda: quattro arresti e una denuncia

CERVETERI – I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, nell’ambito di servizi di controllo del territorio, hanno arrestato ieri sera quattro pregiudicati: T.M. 22enne, S.S. 24enne, K.F.I. 43enne e T.P. 30enne, tutti abitanti a Cerveteri e denunciato in stato di libertà G.A. 64enne, responsabili a vario titolo, dei reati di rapina, ricettazione e favoreggiamento personale. Nella serata di ieri, i quattro malviventi hanno perpetrato una rapina ai danni di una tavola calda di Roma, dandosi successivamente alla fuga a bordo di un autoveicolo e di uno scooter. I Carabinieri del luogo hanno dato inizio alle ricerche dei 4 rapinatori diramandole ai Comandi Compagnia limitrofi. A quel punto i militari delle Stazioni CC di Torrimpietra, Passoscuro e Cerveteri hanno predisposto un posto di controllo presso l’uscita dell’autostrada A/12 di Torrimpietra e poco dopo sono riusciti ad intercettare i due veicoli ricercati: una Mini Cooper e uno scooter di grossa cilindrata. Il conducente dell’autovettura, nel tentativo di evitare il controllo, dapprima ha improvvisato un’inversione di marcia, urtando un veicolo che lo seguiva, e successivamente ha tentato di investire i militari addetti al controllo che gli si erano stretti intorno. Nella circostanza i Carabinieri sono riusciti a bloccare il veicolo con tre persone a bordo, mentre il quarto malvivente, sfuggito inizialmente alla guida dello scooter, è stato rintracciato alcune ore dopo presso l’abitazione della madre. I militari, nel corso della perquisizione personale e veicolare hanno rinvenuto una pistola Beretta mod. 84F cal. 9, completa di caricatore e munizioni, oggetto di ricerca, nonché l’intera refurtiva asportata presso la tavola calda. Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato. I 4 arrestati sono stati associati al carcere di Borgata Aurelia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre, G.A. è stata denunciata in stato di libertà per i reati di ricettazione e favoreggiamento personale. Secondo quanto accertato dagli inquirenti i quattro avevano rapinato una tavola calda di via del Pescaccio, scappando con un bottino da 1.200 euro in contanti, una collana d’oro e diverse schede per ricariche telefoniche. La fuga è però durata poco perché, dopo un breve inseguimento, tre degli autori sono stati bloccati intorno alle 20.30 nei pressi dell’uscita Torrimpietra dell’autostrada A/12 ed il quarto è stato trovato poco dopo a casa della madre, denunciata per favoreggiamento. I militari hanno recuperato l’intera refurtiva e sequestrato una pistola che portava con sé uno degli arrestati. Si indaga per accertare se i quattro possano essere stati autori di altre rapine.

ULTIME NEWS