Pubblicato il

Rapinatore minorenne arrestato dai Cc

CERVETERI – Un episodio grave, come sempre più spesso se ne sentono raccontare. Un rapinatore baby che, a bordo della sua motocicletta, spaventa i coetanei, li aggredisce e poi li deruba. Ma stavolta la carriera del minorenne ‘‘furbetto’’ è finita qui. Un 17enne, cittadino del Marocco abitante da tempo a Cerveteri, è stato arrestato dai carabinieri della localestazione per il reato di rapina e lesioni personali nei confronti di un altro minore, un 16enne di Cerveteri. I militari, intervenuti sul luogo della rapina, hanno raccolto la denuncia del sedicenne che ha raccontato agli uomini dell’Arma di essere stato poco prima aggredito e percosso da un ragazzo con un casco da motociclista che gli ha poi rubato il telefono cellulare. I carabinieri hanno avviato immediatamente le ricerche, riuscendo a fermare il ‘‘baby rapinatore’’ con la refurtiva ancora in tasca. Con l’accusa di rapina aggravata, il 17enne è stato accompagnato presso il centro di prima accoglienza di Roma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre la vittima, visitata presso il posto di primo soccorso di Ladispoli guarirà in una settimana.

ULTIME NEWS