Pubblicato il

Residenti a secco mentre in strada l'acqua si spreca

Largo San Francesco in rivolta per una falla in strada che da 5 giorni non viene riparata

Largo San Francesco in rivolta per una falla in strada che da 5 giorni non viene riparata

PERDITACIVITAVECCHIA – La stagione estiva, come si sa, da sempre in città ha creato disguidi con l’aqua che spesso manca nelle case e anche quest’anno il problema è molto attuale e non accenna a diminuire. Molti sono stati i guasti finora che hanno causato la sicità dei rubinetti di casa, eppure in un momento topico di mancanza d’acqua potabile nelle abitazioni dei civitavecchiesi il Comune di Civitavecchia non si preoccupa di sprecarla. Da oltre 5 giorni, infatti, in Largo San Francesco d’Assisi da una falla nella strada esce una fontana d’acqua potabile che zampilla copiosa allagando allegramente tutta la zona creando indubbi problemi di circolazione e di viabilità pedonale. In questi laghetti d’acqua sono infatti molti i cittadini, soprattutto anziani, che sono scivolati, visto anche le cattive condizioni del manto stradale tutto pieno di buche. I fiume d’acqua in tutti questi giorni scende fino a lungomare per poi riversarsi in un tombino nei pressi del chiosco di Mauro il fafone. Una situazione che sta facendo imbestialire tutti gli abitanti della zona che in una nota hanno spiegato anche che: “Nelle nostre case l’acqua langue e poi si deve vedere quest’assurdo spreco nell’indifferenza più totale dell’amministrazione comunale”. I cittadini hanno anche spiegato che “in molti abbiamo telefonato all’ufficio acquedotti e ai tecnici comunali, ma ancora nessuno è intervenuto. A questo punto viene spontaneo ripetere la frase di Totò: e io pago!”

Rom. Mos.

ULTIME NEWS