Pubblicato il

Ri.Rei., occupata la sala del Consiglio Regionale

CIVITAVECCHIA – Un gruppo di circa 15 dipendenti del Consorzio Ri.Rei, insieme alla RdB-CUB e ad alcuni familiari dei pazienti, ha da poco occupato la Sala Nuova del Consiglio Regionale del Lazio, in Via della Pisana a Roma. I dipendenti, che lavorano nei centri di assistenza all’handicap ex Anni Verdi di Roma, Civitavecchia, Santa Marinella e Lido dei Pini, affidati al Consorzio Ri.Rei dalla Regione Lazio, non hanno ricevuto lo stipendio di dicembre e solo il 50% della tredicesima, e lamentano la reiterazione di tale comportamento da parte del Consorzio. Chiedono pertanto che la Regione Lazio eroghi direttamente ai lavoratori, e non al Ri.Rei, le retribuzioni dovute. Chiedono inoltre che la Regione decida celermente sul mantenimento o meno dell’affido al Consorzio Ri.Rei, affido ormai scaduto il 15 dicembre 2008. La delegazione degli occupanti è in attesa di incontrare il Presidente della Commissione Sanità della Regione Lazio Canali.

ULTIME NEWS