Pubblicato il

Ri.Rei: "Ripartire dal piano industriale per trovare una soluzione condivisa"

SANTA MARINELLA – “Auspichiamo che con la ripresa dei lavori del tavolo regionale sulla questione Ri.Rei., dopo la pausa estiva, si arrivi ad una soluzione definitiva per i centri e i lavoratori del Consorzio”. E’ quanto afferma in una nota Ri.Rei. PD. “Si porti finalmente a conclusione il percorso iniziato nel settembre scorso con la delibera regionale 702, che aveva sancito come termine ultimo per la stabilizzazione dei centri di riabilitazione affidati al Consorzio il 31 dicembre 2008, data che è trascorsa senza giungere a una soluzione. Successivamente l’accordo del 27 maggio aveva gettato le basi per un percorso che avrebbe portato all’accreditamento di Ri.Rei. entro il 30 giugno, sottolineando che entro quella data si sarebbe affrontata e risolta anche la problematica degli esuberi, mettendo mano alle piante organiche delle strutture. A tal fine il Consorzio aveva, già dal 2006, presentato delle proposte di ampliamento dei servizi finalizzate alla piena occupazione”. “Allo stato degli atti, mentre sono in corso le attività propedeutiche alla voltura degli accreditamenti, confermiamo quanto affermato nel piano industriale, che conteneva delle proposte per risistemare le piante organiche e scongiurare i licenziamenti. Tali proposte non sono ancora mai state esaminate dalla Regione Lazio e restano per il Consorzio un punto da cui partire per trovare un accordo condiviso con la Regione e i sindacati”.

ULTIME NEWS