Pubblicato il

Rifiuti. Lucherini (Pd): "Il quinto impianto si faccia a Roma"

ALLUMIERE – “Se dovesse servire il quinto impianto per i rifiuti nel Lazio, il sito dove realizzarlo deve essere individuato all’interno del Comune di Roma. L’ipotesi di Allumiere deve essere assolutamente respinta, così come l’ipotesi di bruciare il Cdr nella centrale di Torre Valdaliga. Il territorio già paga un contributo altissimo in termini ambientali con gli impianti di Civitavecchia. Oltretutto ad Allumiere la discarica sarebbe ubicata in una zona di pregio come i Monti della Tolfa”. Lo afferma in una nota Carlo Lucherini, vicepresidente del Consiglio regionale e segretario provinciale del Pd. “Mi sembra un nuovo tentativo di coinvolgere Allumiere come destinazione della discarica che dovrà sostituire quella di Malagrotta – prosegue – L’amministrazione locale ha già detto no e lo stesso no arriva dalla popolazione che vive nell’area, Civitavecchia compresa. Se proprio serve questo quinto impianto deve essere il Comune di Roma ad individuare il sito all’interno del suo territorio. La provincia, che ha già le sue discariche, non può essere sempre considerata come la pattumiera di Roma”.

ULTIME NEWS