Pubblicato il

Rifiuti, Pagliarini attacca Lombardi

CIVITAVECCHIA – “Così nel guardare Palermo che brucia e pensare che il maggiore responsabile della questione ora si occupa di noi, scopriamo un effetto veramente tranquillizzante”.
Si chiude così una nota di Oriana Paglierini, membro del direttivo del movimento cittadino Freedom, con la quale attacca il supermanager di Etruria Servizi Massimo Lombardi.
“Moscherini presentò Lombardi – precisa la Paglierini – come colui che avrebbe guidato Etruria Servizi e praticamente tutta Civitavecchia, anche perché era esperto nel settore gestiva i rifiuti in tutta la Città di Palermo. In quel periodo sentimmo qualche amico palermitano e sinceramente il giudizio professionale non corrispondeva certamente a quello di Moscherini”.
Visti i recenti fatti apparsi sulle cronache nazionali, con le strade di Palermo invase dai rifiuti che fanno tornare alla mente la sciagura di Napoli, da Freedom giungono critiche pesanti ai danni di Lombardi.
“Nel corso degli ultimi mesi – aggiunge la Paglierini – scoprimmo così la grande opera di risanamento che aveva portato Palermo Ambiente Spa sull’orlo del fallimento. Il 18 maggio il Consiglio Comunale di Palermo ha dovuto provvedere alla ricapitalizzazione dell’Azienda per evitarne la messa in liquidazione e per riparare ai danni fatti da Lombardi. Dopo aver sistemato le ultime cose a Palermo – concludono da Freedom – ora il supermanager potrà dedicarsi completamente a Civitavecchia. Meno male, che fortuna”.

ULTIME NEWS