Pubblicato il

Rifiuti, Sel: "Bisogna evitare lo scempio"

ALLUMIERE – “I circoli di Sinistra Ecologia Libertà di Allumiere e Civitavecchia vogliono ribadire con fermezza la posizione che da sempre hanno sostenuto, riguardo l’ipotesi discarica sul territorio di Allumiere. Tutti i sindaci dei comuni del comprensorio, a partire da quello di Civitavecchia e quello di Allumiere, che negli ultimi giorni si sono espressi contro tale scempio devono, a nostro avviso, dare seguito a quanto dichiarato con atti amministrativi ben precisi, altrimenti si chiacchiera sul nulla”. Lo comunicano in una nota congiunta Sinistra Ecologia e Libertà di Allumiere e Civitavecchia. “In primo luogo – continuano – bisogna chiedere lo stralcio del protocollo Alemanno-La Russa; presentare entro il 13 Aprile, data ultima utile, il ricorso al Consiglio di Stato per dimostrare l’illegittimità di tale protocollo; l’immediata modifica del Piano regionale dei rifiuti, con l’obiettivo di ripristinare gli ambiti territoriali ottimali individuati dal precedente piano; dare legittimità ai comitati di cittadini che lavorano contro l’ipotesi megadiscarica; abbandonare qualsiasi ipotesi progettuale che possa in qualche modo essere riconducibile alla sciagurata idea della ‘Cittadella dei Rifiuti’, a partire dal Bio Polo di Allumiere, rigettare qualsiasi ipotesi di bruciare cdr nelle centrali di Civitavecchia”. “Queste sono azioni concrete che darebbero lustro alle amministrazioni del comprensorio e che sgombrerebbero il campo da qualsiasi tipo di equivoco”.

ULTIME NEWS