Pubblicato il

Rischio idraulico a Fiumicino: proficuo incontro tra Comune e autorità di bacino

FIUMICINO – Si è tenuta nella mattinata di ieri una ulteriore e costruttiva seduta del tavolo tecnico tra l’Autorità di Bacino del Fiume Tevere e l’Amministrazione Comunale di Fiumicino, volto a creare un quadro esaustivo relativo alle problematiche connesse al rischio idraulico a Fiumicino, con riguardo al completamento dei lavori per la messa in sicurezza del canale navigabile. All’incontro hanno partecipato componenti dell’Autorità portuale, l’assessore all’Urbanistica del Comune di Fiumicino Mario Russo con il dirigente tecnico, Arch. Patrizia Di Nola. Le problematiche emerse nel tavolo riguardano aspetti procedurali attinenti alla variante progettuale redatta dall’Autorità Portuale di concerto con l’amministrazione comunale e questioni relative alle fasi operative relativamente alle attività in fase di allarme di piena del canale navigabile. Sono state richiamate le procedure organizzative già in essere in relazione ai rischi presenti sino a Ponte 2 Giugno. L’Autorità Portuale nell’incontro ha presentato il Piano della Protezione Civile per i lavori in corso dal Ponte 2 Giugno alla passerella. All’esito dei confronti si è ritenuto che a parte alcuni piccoli aspetti di dettaglio da definire nei prossimi giorni da parte dell’Autorità Portuale, alle problematiche poste dall’Autorità di Bacino si è avuto un adeguato riscontro. L’esito dei lavori verrà prospettato al Comitato Tecnico il 23 marzo prossimo e potranno riprendere conseguentemente le procedure tecnico amministrative relative alla pianificazione urbanistica attuativa di Isola Sacra. Nel frattempo l’Autorità Portuale ha presentato la variante progettuale al Provveditorato per le Opere Pubbliche per il relativo parere e avvierà nei prossimi giorni il cantiere della sponda destra per il quale sono già state predisposte le modiche al traffico, cominciando dalla parte del Ponte 2 Giugno, che non ha subito modifiche progettuali.

ULTIME NEWS