Pubblicato il

Rissa al pub: i bulli denunciati dalla polizia per lesioni gravi 

TARQUINIA – Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi per il controllo del territorio disposti dal Questore, dott. Raffaele Micillo, gli uomini del Commissariato di P.S. di Tarquinia, diretti dal dott. Roberto ARNEODO, hanno denunciato tre giovani resisi responsabili del reato di lesioni gravi in concorso tra loro. L’episodio di violenza, verificatosi per cause assolutamente banali, si è consumato all’interno di una birreria del centro tarquiniese. La vittima, M.M., di anni 27 anni, che stava consumando al bancone del bar una birra, è stata più volte colpita con un boccale di vetro al volto da un giovane di 20 anni, solo per aver chiesto a questi di fare più attenzione in quanto era stato più volte urtato. Ai colpi sferrati dal ventenne, si sono aggiunti quelli di altri due coetanei che hanno infierito sul malcapitato ormai esamine a terra. Dopo le prime cure al p.s. di Tarquinia, il giovane è stato trasportato presso l’ospedale di Belcolle, dove i sanitari hanno fissato una prognosi di 35 gg. per le varie fratture al volto e alla mano destra. I tre aggressori, S. D., S.C. e M.F., tutti ventenni e residenti a Tarquinia, a seguito di immediate indagini avviate dagli uomini del Commissariato di P.S. Tarquinia, sono stati subito rintracciati e denunciati alla competente autorità giudiziaria per i delitti di cui all’art. 110, 61 n.1, 582 e 583 del codice penale.

ULTIME NEWS