Pubblicato il

Rissa tra pregiudicati al San Paolo, una denuncia

CIVITAVECCHIA – Prima si è reso protagonista di una rissa nel tunnel che porta al pronto soccorso del San Paolo, con un altro pregiudicato, avendo la peggio e guadagnandosi tre giorni di prognosi, poi è stato denunciato a piede libero dalla Polizia per porto abusivo di coltello e per falsificazione di contrassegno assicurativo dell’auto. E’ finito male il pomeriggio per il 24enne pregiudicato civitavecchiese S.C., queste le sue iniziali. Poco dopo le 18 di ieri, infatti, è venuto alle mani con l’altro pregiudicato E.B., di 27 anni, che poi è andato via a bordo della propria macchina; quando gli agenti del commissariato di viale della Vittoria sono intervenuti al San Paolo, allertati dal personale ospedaliero, lo hanno trovato in possesso di un coltello che tentava di nascondere in mano ma che, al momento di essere soccorso, è scivolato cadendo a terra. A quel punto l’arma è stata sequestrata; stessa sorte anche per l’auto del pregiudicato, parcheggiata lì vicino. Gli agenti hanno infatti verificato che aveva apposto un contrassegno falso.

ULTIME NEWS