Pubblicato il

Ristrutturazione del Castellaccio, i lavori stanno per partire

LADISPOLI – “Si è svolto in questi giorni un incontro dei rappresentanti del Comune di Ladispoli, della Soprintendenza dei beni archeologici e della Fondazione dei diritti genetici. Nel vertice è stato esaminato il progetto di ristrutturazione del Castellaccio dei Monteroni, l’antico casale fortificato posto lungo il vecchio tracciato della Via Aurelia”. L’annuncio è del sindaco Crescenzo Paliotta e del delegato alla gestione del Castellaccio, Angelo Leccesi che hanno spiegato come il progetto sia ormai nella sua fase definitiva in quanto ha avuto il nulla osta della Soprintendenza che aveva prescritto soluzioni tecniche che rispettassero al massimo l’impianto originario dell’antico fabbricato. “Il progetto – ha affermato il sindaco – sarà portato successivamente all’esame degli uffici competenti per la sicurezza, ovvero Asl Rm F e Vigili del fuoco, ed a quel punto la Fondazione potrà dare inizio ai lavori di ristrutturazione. Interventi che prevedono anche la sistemazione delle aree circostanti con parcheggi, alberature ed un impianto di pannelli fotovoltaici per rendere autosufficienti tutte le attività previste. Quando i lavori di ristrutturazione e di recupero saranno ultimati tutto il piano terra della struttura sarà a disposizione del Comune per attività culturali ed in particolare per il progetto di Museo civico. Un altro progetto riguardante il recupero dell’antica cisterna di epoca romana esistente sotto un’ala del Castellaccio sta proseguendo il suo iter essendo stato inserito un anno fa tra quelli finanziati dall’assessorato alla cultura della Regione Lazio. Sono previsti infine scavi per verificare e mettere in rilievo il tracciato dell’antica Via Aurelia: da quanto finora è noto l’antica via consolare romana passava davanti al Castellaccio dei Monteroni che per lungo tempo fu anche stazione di posta e di sosta per chi percorreva la strada fino a Civitavecchia”.

ULTIME NEWS