Pubblicato il

Roma cavalli, lo stand di Tarquinia in fiera per promuovere il territorio

TARQUINIA – Pronti via e Tarquinia è subito protagonista. Lo stand istituzionale situato al padiglione 1, voluto in sinergia dall’Università Agraria e dal Comune, apre i battenti e colpisce per design e professionalità, non solo mercimonio, ma promozione del territorio, dei suoi eventi e dei suoi prodotti. Presenti all’inaugurazione di Roma Cavalli, avvenuta in grande stile davanti alla Governatrice del Lazio Renata Polverini, l’assessore al Turismo del Comune di Tarquinia Sandro Celli, il presidente dell’Università Agraria Alessandro Antonelli e il delegato dell’Ente Maurizio Leoncelli. “Una presenza importante che parla di turismo in maniera plurale – ha commentato l’assessore Celli – Costante la ricerca di proporre Tarquinia in maniera seria e professionale, uno stand che è anche luogo di lavoro in cui approfondire contatti e pianificare, secondo le esigenze, la scoperta della nostra città, stiamo cercando di proporre Tarquinia in tutti i gli ambiti e livelli, selezionando gli eventi di maggior rilievo a livello fieristico”. Di contatti, ha parlato anche il consigliere delegato Leoncelli: “Nonostante siamo ancora al primo giorno ha detto – importante il numero di persone che stiamo avvicinando. Contatti interessati, che approfondiscono una attenzione particolare al nostro territorio, un interesse che spesso sarà trasformato in presenza turistica, ne siamo sicuri”. “Un ottimo lavoro – aggiunge il presidente Alessandro Antonelli – grazie alla progettazione della cooperativa Make, e al lavoro di equipe abbiamo reso merito alla Città di Tarquinia. Il materiale informativo predisposto si sta dimostrando efficace e suscita la curiosità dei presenti, siamo certi che questi giorni di lavoro regaleranno frutti preziosi ed importanti”. Presenti una cinquantina di aziende in rappresentanza di Tarquinia, oltre all’info point della città. Tecnologie touch-screen, spot visivi del territorio, grande curiosità per il piccolo museo della civiltà contadina, sono gli ingredienti per attrarre visitatori e curiosi. Piacevole l’incontro con le scolaresche presenti in Fiera, tra cui anche una classe delle medie di Tarquinia.

ULTIME NEWS