Pubblicato il

Roma-Civitavecchia in più di due ore

CIVITAVECCHIA – Un’altra giornata da dimenticare per i pendolari. Venerdì si è registrata una nuova odissea per chi percorre quotidianamente la tratta Roma Civitavecchia: i 70 km che dividono le due città sono stati compiuti in oltre due ore per chi si è trovato a salire sul 17.39 da Termini o sul 18.16 per Pisa Centrale, con ritardi notevoli che hanno interessato i convogli fino alle 19. «Un vero e proprio calvario il ritorno a casa – ha spiegato uno studente – siamo partiti con dieci minuti di ritardo che sono poi arrivati ad oltre 45 passando da stazione a stazione». «E’ uno scandalo – ha aggiunto un altro passeggero – che nessuno ci abbia avvisato di cosa stesse accadendo. La scena più incredibile è stata quella di un ragazzo che ha chiesto informazioni al controllore e quest’ultimo ha preso e se ne è andato a passo veloce senza nemmeno la decenza di rispondergli».

ULTIME NEWS