Pubblicato il

Rubano orate e spigole, denunciati

CIVITAVECCHIA – Li hanno sorpresi questa notte in auto con cassette piene di orate e spigole; agli agenti di Polizia i due quarantenni romani hanno dichiarato di rientrare da una fruttuosa battuta di pesca. Peccato che in macchina non c’era traccia di canne da pesca o altre attrezzature simili. Subito sono scattate le indagini con i poliziotti che hanno scoperto che il pesce era stato rubato da una vasca della pescicoltura dell’Enel. M.L. e D.P., queste le loro iniziali, sono stati denunciati per furto, mentre la refurtiva è stata sottoposta a sequestro.

ULTIME NEWS