Pubblicato il

Sabato 26 giugno l'inaugurazione dei “Giardini Madre Costantina Lisi”

LADISPOLI – Ladispoli ricorda Madre Costantina Lisi. Sabato 26 giugno alle ore 11 per ricordare la suora agostiniana, nata ad Alatri il 26 novembre 1880 e scomparsa il 13 maggio 1967, che è stata parte integrante della storia della città, verranno intitolati i giardini situati tra la chiesa di Santa Maria del Rosario e via Trento Madre Costantina ha lavorato a beneficio della popolazione ladispolana sin dalla primavera del 1933, anno in cui le Suore Agostiniane Serve di Gesù e Maria arrivarono a Ladispoli. Una piccola comunità con a capo Madre Costantina Lisi, la quale insegnava nella scuola statale di Genzano di Roma ed ha poi continuato l’insegnamento nelle scuole statali di Ladispoli fino a conseguire la pensione. “In quel tempo la popolazione di questo territorio – ha detto il sindaco Crescenzo Paliotta – era di circa 600 abitanti, il primo asilo aperto a Ladispoli fu opera di Madre Costantina, così il Laboratorio di taglio e cucito, di ricamo e di maglieria. Poiché non esisteva una festa Patronale, Madre Costantina, d’accordo con il parroco, fece proclamare dalla Curia Vescovile San Giuseppe, patrono di Ladispoli. Nel settembre del 1943 la popolazione di Ladispoli ebbe l’ordine di evacuare in 24 ore, durante lo sfollamento le Suore si adoperarono in ogni modo per alleviare i disagi della popolazione che ricorreva a loro”. “Nel giugno del 1944 – ha detto il delegato alla toponomastica, Marco Di Marzio – le Agostiniane furono le prime a ritornare a Ladispoli. Madre Costantina Lisi e suor Emerenziana Fioroni si misero subito all’opera per salvare i bambini dai pericoli aprendo la scuola materna e la scuola elementare, ma poiché la casa delle suore in Via Trento, a causa della guerra era inagibile, sistemarono la scuola nel villino Millefiori. Con i mezzi di fortuna, nonostante i pericoli, le Suore andavano a Civitavecchia a reperire gli alimenti per i bambini. Per diversi anni le Suore hanno diretto anche la Colonia Comunale”.  (Ale.Ro..)

ULTIME NEWS