Pubblicato il

Salta il consiglio dell’Agraria

Allumiere. Vicepresidente e assessore al bilancio lasciano l’aula L’opposizione: «La maggioranza se ne vada a casa»

Allumiere. Vicepresidente e assessore al bilancio lasciano l’aula L’opposizione: «La maggioranza se ne vada a casa»

ALLUMIERE – «Per l’ennesima volta mercoledì sera nel consiglio dell’Università Agraria ci siamo trovati davanti ad un’annullamento del consiglio e quindi ad un rimarcamento di una maggioranza ormai assente». Ad esprimersi così il consigliere di minoranza dell’Agraria, Giovanni Sgamma del Pdl che critica aspramente quello che definisce «l’assordante silenzio e l’incredibile dormiveglia della maggioranza». Sgamma prende spunto dal fatto che mercoledì «è andato ‘‘buca’’ un altro consiglio»; l’esponente del Pdl ha poi rimarcato che: «Il numero legale per lo svolgimento del consiglio era garantito ancora una volta dall’opposizione, ma per paura che la minoranza dopo l’appello uscisse dall’aula non garantendo più il numero legale, il vicepresidente e l’assessore al Bilancio sono usciti durante l’appello per risultare assenti, fregandosene del punto due nell’ordine del giorno sull’assestamento di bilancio, argomento fondamentale e vitale per l’Ente, vista l’imminente scadenza del 30 settembre. Come mai due cariche così importanti per l’ente si prestano a questa farsa? Perchè l’assessore al Bilancio se ne è andato invece di affrontare e discutere questo argomento fondamentale? I progetti non proseguono, le condizioni economiche dell’Agraria sono catastrofiche, la crisi politica è evidente a tutti e chi ci rimette sono gli utenti. Sarebbe meglio finirla con questi giochetti che si ripetono ad ogni consiglio. Come minoranza chiediamo una volta per tutte, per il bene soprattutto dell’ente e degli utenti, che questa maggioranza se ne vada a casa. Speriamo che i cittadini riescano a capire che gli attuali amministratori sono sonnacchiosi e non pensano al bene comune». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS