Pubblicato il

San Gordiano: missione compiuta, allievi promossi ai Regionali

CIVITAVECCHIA – Allievi Provinciali del San Gordiano, missione compiuta. Al termine di una fantastica galoppata, l’undici gialloblù ha concluso il campionato con un magnifico secondo posto che gli ha dato il lasciapassare per il salto di categoria. La prossima stagione, così, il club di via Monsignor Bianconi, giocherà nei “Regionali” ed avrà la ghiotta chance di mettere in bella mostra i giovani più promettenti, e non sono pochi, del proprio vivaio. Un’impresa che per certi versi ha dell’incredibile, solo se si pensa che dopo dopo le prime quattro partite del girone di andata la squadra contava la miseria di sei punti,. Un bottino assai magro per una squadra partita con le grosse velleità di aspirare al passaggio dalla dimensione provinciale a quella regionale e che ha indotto i dirigenti gialloblù, con il presidente Aldo De Marco in testa, a prendere l’importante decisione del cambio della guida tecnica. Così sulla panchina del San Gordiano si è insediato Marco Fattori, accompagnato da un curriculum a dir poco radioso e decisamente di livello così alto da farlo considerato senza ombra di dubbio il miglior tecnico civitavecchiese in senso assoluto in campo giovanile. Una “fama” che, proprio da questa ulteriore esperienza, si rafforza ancora di più, tenuto anche conto che il ruolino di marcia della Fattori’s band è risultato addirittura fantastico. La matematica non è un’opinione e basta ed avanza lo score dei gialloblù per capire e far capire quanto sia stata “pesante” la mano del nuovo tecnico. Ventisei le partite giocate, tra il girone di andata e quello di ritorno, per un risultato globale assolutamente stupefacente. Ventitre sono stati infatti le vittorie, due i pareggi ed una sola sconfitta: se non fosse che questa situazione s’è realmente verificata, ci sarebbe da dire che ci troviamo in una dimensione fantacalcistica. Ma tant’è, il ruolino di marcia è stato quello suindicato ed ecco che il San Gordiano domenica scorsa ha potuto festeggiare il passaggio tra i “Regionali” senza faticare troppo se è vero che l’avversario di turno, il Corchiano, chiamato a chiudere la stagione sul green “Luca Di Ianne” ha pensato, bene per i gialloblù, di non presentarsi regalando così ai pupilli di Marco Fattori la vittoria a tavolino. Dopo l’attesa dei venti minuti, come da regolamento, a il triplice fischio di chiusura dell’arbitro chiamato a dirigere la partita che non s’è giocata, s’è scatenato l’entusiasmo sia dei giocatori che dello staff dirigenziale e tecnico della compagine. Visibilmente commosso il presidente De Marco per il quale l’importante piazzamento «è stato il coronamento di un sogno a lungo cullato e che solo all’inizio della stagione ha rischiato di svanire nel nulla. Per fortuna – ha continuato il numero uno del sodalizio gialloblù – abbiamo avuto la possibilità di assicurarci le prestazioni di un tecnico straordinario quale Marco Fattori e di partita in partita il quadro della situazione fa cupo s’è trasformato in un tripudio di colori. E’ stato davvero eccezionale il lavoro prodotto dal mister ed il ruolino di marcia della squadra lo testimonia in maniera lampante». Particolarmente felice, ovvio, proprio mister Fattori. Che, da uomo di pochissime parole, si è limitato ad osservare che «il merito più grande va attribuito ai giocatori, tutti nessuno escluso, che non hanno lesinato energie per raggiungere un obiettivo così luminoso. Devo anche sottolineare però – ha proseguito Fattori – che senza l’apporto di validissimi collaboratori quali Sergio Alleva, Luigino Marri e Nicola Buonincontro difficilmente si sarebbe potuti centrare gli strepitosi risultati che sappiamo. Eppoi non possono non porre l’accento sul supporto morale che i dirigenti, con il presidente De Marco in testa, hanno dato alla squadra fino all’ultimissima giornata». Ecco i protagonisti della stupenda stagione gialloblù: Ferraccioli, Simonante, Mancino, Malvaso, Pompei, La Malfa, Cherchi, Manca, Buonincontro, Sannino, Del Principe, Fusco. Ruggeri, Campari, Leopardi, Esperto, Cialdi, Peveri, Ferri, Biferali, Caputo ed Esposito, Fulvi, Travaglini, Scalamandrè, Pucci, De Giovanni.

ULTIME NEWS