Pubblicato il

Santa Marinella, avviata la campagna di vaccinazione anti-influenzale

CIVITAVECCHIA – SANTA MARINELLA – È partita venerdì scorso e si concluderà il prossimo 31 dicembre la campagna di vaccinazione per l’inverno 2010/2011. Tre gli obiettivi del servizio sanitario regionale: ridurre l’incidenza dell’influenza stagionale sulla popolazione; arginare il più possibile i ricoveri; abbattere il più possibile il costo sociale ed economico di malattie e ricoveri. I soggetti particolarmente a rischio e per i quali la vaccinazione viene considerata praticamente indispensabile sono gli anziani e i malati cronici, donne in stato di gravidanza, familiari di pazienti ad alto rischio, esponenti delle forze dell’ordine, persone a contatto con il pubblico o che svolgono servizi pubblici. «La vaccinazione – spiega Roberto Ieraci, infettivologo della Asl RmE – in tutti questi casi aiuta sia a contenere l’espandersi dell’epidemia influenzale sia a fare in modo che soggetti già deboli o affetti da altre malattie non corrano ulteriori rischi e non si aggravino. Insomma, il vaccino aiuta a contenere il costo sociale dell’influenza, che ogni anno è più alto di quanto non si pensi. Inoltre – conclude Ieraci – vaccinarsi serve sempre. Basti pensare che la popolazione ogni anno è sempre più protetta grazie alle influenze precedenti e alle campagne di vaccinazione passate».

ULTIME NEWS