Pubblicato il

Santa Marinella e i Papaboys dedicano tre giorni a Pio XII

Una mostra fotografica dedicata all’ultimo Papa romano ed un triangolare di calcio per far riscoprire l’importanza di Eugenio Pacelli

Una mostra fotografica dedicata all’ultimo Papa romano ed un triangolare di calcio per far riscoprire l’importanza di Eugenio Pacelli

SANTA MARINELLA – Santa Marinella ricorda il suo “concittadino” più illustre, Eugenio Pacelli – Papa Pio XII, con un memorial a lui dedicato, il I Memorial Pio XII patrocinato dal Comune di Santa Marinella-Assessorato allo Sport, e organizzato dall’Associazione Nazionale Papaboys, insieme al C.O.N.I., nell’ambito degli eventi promossi dal GAR-Gruppo Archeologico Romano di Santa Marinella. Mentre si fa sempre più imminente la Beatificazione di Papa Giovanni Paolo II, i ragazzi dell’Associazione Nazionale Papaboys ricordano un altro grande Pontefice, l’ultimo Papa romano: Pio XII. Domani, venerdì 8 aprile alle 10.45 sarà infatti inaugurata, presso il locale Palazzetto dello sport, una mostra fotografica su Pio XII, che proporrà 40 pannelli con numerose foto inedite e di repertorio. A tagliare il nastro sarà la Principessa Elettra Marconi, figlia del celebre fisico e Premio Nobel italiano Guglielmo Marconi, legato al Pontefice da una profonda amicizia. Al Professor Livio Spinelli, invece, il compito di illustrare la mostra. Sarà presente all’inaugurazione anche il primo cittadino di Santa Marinella Roberto Bacheca. La mostra rimarrà aperta fino alla sera del 10 aprile.
Questa prima tappa servirà ad intraprendere un percorso di lavoro finalizzato all’erigendo Museo “Pio XII Defensor Civitatis – Roma Città Aperta”. Santa Marinella è la prima di numerose tappe, dato che le immagini di Papa Pio XII arriveranno nei prossimi mesi a Roma, a Madrid – per la Giornata Mondiale della Gioventù –, a New York – città natale del Cardinale Spellman, il primo a propugnare la causa di Beatificazione di Papa Pacelli – e ancora a Buenos Aires, Berlino, in Terra Santa e a Mosca. Tutto questo grazie soprattutto all’impegno di Suor Margherita Marchione che, durante un suo recente viaggio a Gerusalemme, ha scritto di suo pugno l’atto preliminare per l’istituzione del Museo di Papa Pio XII, per onorare la Memoria del futuro Beato e ricordare le sue opere di carità e assistenza nel periodo più buio dell’occupazione di Roma. Domenica 10 aprile, alle ore 14:30 allo Stadio Comunale di Santa Marinella, si svolgerà invece un triangolare di calcio tra la Nazionale Calcio Papaboys, la Dir.Tel. Vatican Team ed una rappresentativa interparrocchiale di Santa Marinella. Le tre squadre si sfideranno in match da 40 minuti. Le gare saranno precedute, la mattina alle 11, da una messa interparrocchiale celebrata dal Vescovo di Porto Santa Rufina, monsignor Gino Reali. Nel corso della manifestazione sarà organizzata anche una raccolta fondi a favore del locale Ospedale Bambino Gesù. Per celebrare l’evento, unico nel suo genere, le Poste Vaticane emetteranno un Annullo Filatelico Speciale in 100 copie esclusive e numerate.

ULTIME NEWS