Pubblicato il

Saraceno. La Filcams: "Nessuna strumentalizzazione"

CIVITAVECCHIA – «Nessuno ha rifiutato lo stipendio. Le lavoratrici hanno solo chiesto di poter posticipare il ritiro dalla mattina al pomeriggio, per consentire la presenza dei rappresentanti sindacali». La Filcams Cgil replica così alle accuse dell’amministratore delegato della cooperativa ‘‘la Solidarietà’’, Alfano Bonaventura, in merito al pagamento degli stipendi per le operatrici della mensa ‘‘Il Saraceno’’. «Non c’è nessuna strumentalizzazione – hanno aggiunto dal sindacato – vogliamo solo difendere il diritto al lavoro, un trattamento civile e gli stipendi erogati in modo puntuale. Speriamo che venga presto convocato il tavolo con l’Autorità Portuale anche per discutere della paventata riorganizzazione aziendale».

ULTIME NEWS