Pubblicato il

Scarabello: “Il mercato di foce Micina sarà trasferito a largo Borsellino

E’ quanto annunciato dal presidente della commissione Attività Produttive dopo il dibattimento all’interno della  commissione sul piano del commercio del Comune di Fiumicino

E’ quanto annunciato dal presidente della commissione Attività Produttive dopo il dibattimento all’interno della  commissione sul piano del commercio del Comune di Fiumicino

FIUMICINO – “Come da programma del sindaco Mario Canapini – ha spiegato Scarabello – l’amministrazione procederà al trasferimento del mercato di via Foce Micina a largo Borsellino ad Isola Sacra. Questa decisione, oltre ad essere in perfetta linea con la strategia del Comune è una necessità impellente in quanto su via Foce Micina è anche prevista la nuova Caserma dei Carabinieri la cui funzionalità non coincide con la presenza del mercato del sabato. A questo va aggiunta la sicurezza dell’intero quartiere che in caso di emergenza di qualsiasi tipo (vigili del fuoco, ambulanze, forze dell’ordine) a oggi, sempre a causa della presenza del mercato, precaria in quanto vi sono difficoltà oggettive per intervenire. La suddetta decisione è stata presa anche in previsione della realizzazione del nuovo porto commerciale per il quale è previsto un quadro di mobilità dove via Foce Micina rappresenterà una delle vie principali di snodo della mobilità. Da non sottovalutare inoltre il nodo parcheggi che a via Foce Micina è insufficiente per soddisfare le esigenze della cittadinanza che il sabato è costretta a girare e rigirare in attesa di trovare un piccolo spazio dove collocare la macchina. E’ stato scelto invece largo Borsellino perché sono stati già fatti tutti i lavori sia relativi al plateatico sia ai parcheggi che ve ne sono in abbondanza per soddisfare le esigenze dei cittadini. Inoltre è facilmente accessibile e collegato dai mezzi pubblici. Quindi rappresenta il luogo più idoneo e facilmente raggiungibile per tutti i cittadini. Il comune di Fiumicino lo scorso anno ha già investito per consentire lo svolgimento del mercato del giovedì e il trasferimento anche di quello del sabato nello stesso luogo rafforzerà il centro di interesse per i 150 banchi del mercato del sabato che di fatto si sposteranno in un posto già noto alla cittadinanza quale luogo di incontro per le vendite dirette. C’è chi aveva proposto di spostarlo ad Isolato Stazione ma con i programmi di interventi sia del porto commerciale sia della viabilità del comprensorio è inutile tentare di spostarlo per un periodo breve per poi doverlo ricollocare di nuovo. Noi riteniamo invece che una scelta studiata ad hoc che sia definitiva sia una bene sia per gli operatori commerciali sia per la cittadinanza”.

ULTIME NEWS