Pubblicato il

Segretario generale: il 30 marzo la nomina

AUTHORITY. Lunedì prossimo comitato portuale dedicato al successore di Mocci. Rinviata di 15 giorni la discussione sul Port Hospital. Si pensa ad altre strutture

AUTHORITY. Lunedì prossimo comitato portuale dedicato al successore di Mocci. Rinviata di 15 giorni la discussione sul Port Hospital. Si pensa ad altre strutture

CIVITAVECCHIA – Comitato portuale interamente dedicato alla nomina del nuovo segretario generale il prossimo 30 marzo. Sono giunte alcune decine di domande a Molo Vespucci di candidati pronti a sostituire l’attuale ammiraglio Luciano Mocci, in procinto di lasciare la poltrona: sarà il presidente dell’Autorità Portuale Fabio Ciani a proporre ai membri del comitato il nome sul quale dovrà ricadere la scelta. Ancora una settimana, quindi, per sapere chi sarà il nuovo segretario generale, dopo la decisione del presidente di Molo Vespucci di ricorrere ad un invito a manifestare interesse per ricoprire l’importante ruolo, motivandola la scelta con la necessità di volere il meglio per il porto e per la città «anche trovando – ha spiegato Ciani – una persona con un curriculum internazionale alle spalle». Intanto ieri mattina, in sede di comitato portuale, è stato votato il rinvio della discussione sul Port Hospital. Unico voto contrario quello del sindaco Moscherini che caldeggia l’immediata realizzazione della struttura. Quindici giorni, quindi, per studiare bene le carte e decidere come procedere. Non è escluso, infatti, che si possa ricorrere ad una struttura diversa rispetto al progetto del Port Hospital così come proposto.

ULTIME NEWS