Pubblicato il

Seport, Piendibene a Perello: "Senti chi parla di camaleonti"

Il capogruppo del Pd replica al consigliere comunale ex Prc ex Sel che aveva tacciato di camaleontismo la Cgil

Il capogruppo del Pd replica al consigliere comunale ex Prc ex Sel che aveva tacciato di camaleontismo la Cgil

CIVITAVECCHIA – A Daniele Perello, che nel suo intervento sulla Seport aveva attaccato la Cgil definendola un sindacato camaleontico, replica il capogruppo del Pd Marco Piendibene. “A tutto c’è un limite – afferma Piendibene -. Che Perello abbia tradito il mandato degli elettori di centrosinistra è noto e (mal)sopportato e passato in archivio. Che abbia usato il Partito della rifondazione Comunista come un taxi e ci abbia privato di un grande supporto quale Roberto Bonomi si è rivelato è indigesto a molti ma è consentito (purtroppo) dalla legge. Che abbia sottoscritto mozioni ed interrogazioni con la minoranza per poi rinnegarle una volta giunte alla discussione giustificando il suo agire con un risibile “ho cambiato idea” può anche sembrare talmente grottesco da sfiorare il comico. Che Perello si permetta di attaccare la CGIL, definendola un sindacato camaleontico (lui che del camaleonte dovrebbe avere una gigantografia in cameretta) ci pare francamente troppo… Consigliamo all’amico Perello di concentrarsi sulle attività che gli si sono schiuse con il suo ingresso in maggioranza”.

ULTIME NEWS