Pubblicato il

Sequestro di prodotti ittici a Montalto di Castro

MONTALTO DI CASTRO -Da diversi giorni i pescatori sportivi di Montalto di Castro hanno segnalato, alla locale Delegazione di spiaggia, che alcuni diportisti effettuavano pesca abusiva con l’ausilio di reti da posta, pratica consentita esclusivamente ai pescatori professionali. Al fine di verificare la veridicità di tali segnalazioni, il personale della Guardia Costiera di Marina di Montalto di Castro ha effettuato, nella mattinata, controlli a tappeto alle barche da diporto di rientro all’approdo della foce del fiume Fiora. Nel corso di questi controlli una di queste, con a bordo un uomo, si è data alla fuga facendo perdere le proprie tracce. E’ a questo punto che è partita la caccia, via terra, al natante, fuggito per scampare ai controlli dei marinai. L’uomo, residente a Tuscania, è stato ritrovato dopo poche ore ad uno dei rimessaggi della zona in possesso di ben seicento metri di reti e più di venti esemplari di pesce, alcuni dei quali ancora vivi, sono stati gettati nuovamente in mare. Inoltre il fuggiasco, a cui sono stati comminati mille euro di verbale per pesca con attrezzatura non consentita, è risultato privo dei documenti dell’imbarcazione. Attualmente ci sono verifiche da parte di questo Comando per accertare che l’imbarcazione non sia stata oggetto di furto, possibilità che farebbe aggravare ulteriormente la posizione del pescatore. 

ULTIME NEWS