Pubblicato il

Serata magica ad Etruscopolis per l'inaugurazione della mostra degli arcaisti

Carrellata di giornalisti per l'evento presentato da massimo Stefani e Miriana Trevisan

Carrellata di giornalisti per l'evento presentato da massimo Stefani e Miriana Trevisan

TARQUINIA – Magica serata sabato a Tarquinia presso “Etruscopolis”, il centro espositivo ricavato in una cava di macco dove l’artista tarquiniese, Omero Bordo, conosciuto come ‘’L’ultimo etrusco’’, ha da qualche anno allestito una sorta di museo didattico. Qui – nell’ampia caverna dove una volta gli Etruschi estraevano i massi necessari per la costruzione di templi e imponenti edifici -, oggi sono esposti vasi, oggetti d’artigianato e dipinti fedelmente riprodotti da Omero secondo l’antica tecnica etrusca. La suggestiva location ha fatto da cornice ad un grande evento di arte, musica e moda dal titolo “Dall’arcaico all’arcaismo – artisti a confronto tra passato e presente”, organizzato dall’associazione Arcaista presieduta da Massimo Stefani. Oltre 200 opere di autori provenienti da tutta Italia sono state presentate al pubblico e resteranno esposte fino al 26 settembre. Un breve dibattito tra esperti ha permesso di fare il punto sullo stato dell’arte in Italia e nel mondo, riportando anche l’attenzione sulla necessità di un rilancio globale di Tarquinia e della sua importanza storica, in quanto “vera culla dell’arte e della cultura”. Di grande levatura gli ospiti della serata: dal noto giornalista Attilio Romita (Tg1), peraltro curatore del libro di Stefani ‘’La Nave Arcaista” in uscita il prossimo 27 novembre, al critico d’arte, giornalista e saggista Paolo Levi che dello stesso testo ha curato la prefazione. Presenti anche Osvaldo Bevilacqua, il caporedattore del Tempo, Massimo Ciccognani, Diego Cimara ex direttore del Tg1, Alessandro Conte e Flavia Marinpietri, archeologa e giornalista. La serata si è conclusa con una sfilata di moda presentata dallo stesso Stefani e dalla bella Miriana Trevisan che ha seguito l’intera manifestazione patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Università Agraria di Tarquinia, quest’ultima rappresentata dal presidente Alessandro Antonelli che ha avuto parole di elogio per l’iniziativa e ed ha proposto di istituzionalizzare il ‘’Premio Arcaista’’. Per il Comune, presente invece il vicesindaco Giovanni Serafini che ha sottolineato la vicinanza dell’amministrazione comunale a questo tipo di mostre che espongono opere di altissime livello. A curare la sfilata di moda sono state Roberta Cangemi per gli abiti da sposa e la stilista Loredana Dell’Anno che ha creato gli abiti indossati dalla stessa Trevisan. In primo piano, anche durante la passerella, i gioielli etruschi sfoggiati dalle modelle. Ad allietare il pubblico le canzoni interpretate da Franco e Giulia Stefani. La brava Raffaella Nauaui, si è invece esibita nella danza del ventre. “Sono molto orgoglioso del risultato ottenuto – dice l’ideatore dell’evento Massimo Stefani – abbiamo portato a Tarquinia grandi personaggi del mondo della cultura e del giornalismo. Un successo senza precedenti, che conferma l’arcaismo come la vera forza della cultura italiana oggi”.  (Ale.Ro.)

ULTIME NEWS