Pubblicato il

Si alza il sipario su Tarquinia a porte aperte

TARQUINIA – Prende il via ufficalmente “Tarquinia a porte aperte – Un museo nella città, la rassegna promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Tarquinia e inaugurata il 18 settembre con la presentazione del convegno internazionale “La Musica in Etruria” e la successiva apertura della mostra “Gli strumenti musicali in Etruria” allestita all’interno del Museo Nazionale Tarquiniense, con visita tematica alle tombe dipinte. «Con questa manifestazione – ha detto il sindaco Mauro Mazzola – Tarquinia apre letteralmente le sue porte agli abitanti e ai tanti turisti che la visitano, mostrandosi in tutta la sua bellezza e scoprendo luoghi spesso poco conosciuti ma di altissimo valore artistico. La manifestazione, è bene ricordare, è resa possibile dall’eccellente lavoro svolto dall’assessorato alla Cultura, dagli enti, dalle fondazioni, dalle associazioni e dai privati cittadini». La rassegna, che si svolgerà ogni fine settimana fino al 18 ottobre, nel primo weekend vedrà il 19 settembre, alle ore 16, in piazza Cavour, le bande musicali in concerto e alle ore 17,30, nella Sala Grande della biblioteca comunale, il taglio del nastro per la mostra “Les Bouquinistes” (in collaborazione con il Museo Parigino di Roma e la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma), che sarà visitabile fino all’11 ottobre. Il 20 settembre, poi, la chiesa di San Giacomo ospiterà alle ore 18 la presentazione del libro fotografico di Roberto Ercolani “Tarquinia nuove prospettive”, alla quale interverrà l’architetto Giorgio Muratore; mentre alle ore 19.30 si terrà la visita al “Parco Felice De Sanctis”, in località Fontana Nova. «Il calendario propone eventi di prestigio e di notevole interesse culturale tra concerti, conferenze, proiezioni, mostre, visite guidate a chiese ed edifici del centro storico e apertura straordinaria delle aree archeologiche etrusche. – ha affermato l’assessore alla Cultura Angelo Centini durante l’inaugurazione del convegno internazionale “La Musica in Etruria” – Sul sito dell’Amministrazione Comunale sarà possibile consultare nel dettaglio il programma completo della manifestazione». Tra gli appuntamenti più interessanti sono da segnalare, il 25 settembre, la giornata dedicata al film “Le Avventure Pinocchio”, del regista Luigi Comencini, con la partecipazione di Andrea Balestri, che interpretò nella pellicola il celeberrimo burattino di Carlo Collodi; la mostra “Tarquinia e le città simboliche del Lazio. Verso l’istituzione di un Parco Culturale Regionale”, che sarà inaugurata il 26 settembre all’interno del palazzo comunale; la presentazione il 3 ottobre de “L’Uomo Nero Etrusco”, della ristampa anastatica di Atys, dell’edizione in 3D delle tombe dipinte e del volume “L’Ara della Regina di Tarquinia, aree sacre e santuari mediterranei” della ricercatrice Maria Bonghi Jovino; l’apertura il 9 ottobre della mostra “Stemmi di pietra e stemmi dipinti”, presso l’ex Monte di Pietà, e, la settimana successiva, quella della mostra “Pagine a Colori”, che si terrà nella Sala Grande della biblioteca comunale.

ULTIME NEWS