Pubblicato il

Si parte con i varchi elettronici

CIVITAVECCHIA – I varchi elettronici per l’eliminazione del traffico pesante dal centro di Civitavecchia sono in funzione. A darne l’annuncio è l’Assessore alle Opere Pubbliche Enrico Zappacosta. I varchi sono stati posti nelle immediate vicinanze dei due caselli di accesso alla città, quindi su via Terme di Traiano e via Aurelia Sud. Da anni la circolazione ai mezzi pesanti è interdetta nel centro cittadino, tuttavia un più capillare filtraggio può avvenire soltanto con mezzi elettronici. Perciò nei due punti, particolarmente sensibili per il traffico in ingresso alla città, erano già state poste delle telecamere, che sono però state trafugate. Da alcuni giorni invece gli apparecchi sono stati reinstallati e protetti da videosorveglianza, in maniera tale da scongiurare altri atti vandalici o di sabotaggio. Inoltre, è stato adeguato anche il software per la gestione dei dati in arrivo presso il comando di Polizia Municipale. Il collaudo delle apparecchiature terminerà tra venti giorni, quando i varchi elettronici saranno quindi ufficialmente strumento di verifica di eventuali trasgressioni.
“Dopo anni di preparazione – spiega l’Assessore Zappacosta – il Comune si è dotato dei varchi elettronici, che consentiranno un filtraggio assoluto dei mezzi in entrata in città. Una volta che il collaudo sarà terminato, avremo la certezza che ogni trasgressione sarà sanzionata. Ciò rappresenta un enorme passo avanti in materia di sicurezza e di tutela ambientale per quanto riguarda le nostre strade, che saranno libere da ogni mezzo pesante, fatti salvi ovviamente quelli al servizio della città e delle sue imprese. Fatto assolutamente da rimarcare, è che i varchi elettronici sono stati resi compatibili con il sistema di videosorveglianza di cui l’Amministrazione si intende dotare per la prevenzione e la repressione degli atti vandalici”.
Infine, un’ulteriore barriera di varchi elettronici è allo studio per l’accesso dall’Aurelia Nord.

ULTIME NEWS