Pubblicato il

Snav, nuova linea per la Corsica

Sarà inaugurato questa mattina il collegamento settimanale estivo con Porto Vecchio. Serpente: «L’armatore conferma di credere in Civitavecchia». Lupi: «Allo studio anche tratte per l’Africa»

Sarà inaugurato questa mattina il collegamento settimanale estivo con Porto Vecchio. Serpente: «L’armatore conferma di credere in Civitavecchia». Lupi: «Allo studio anche tratte per l’Africa»

CIVITAVECCHIA – Sarà inaugurata domani mattina, con una cerimonia a bordo del «Toscana», la linea settimanale della Snav Civitavecchia-Porto Vecchio. La compagnia dell’armatore Gianluigi Aponte, guidata dal comandante Raffaele Aiello, parte dunque con il suo terzo collegamento fisso dal Porto di Roma. La tratta per la Corsica si aggiunge infatti alla linea quotidiana per Olbia ed alla trisettimanale per Palermo.
Da domani e per tutta l’estate, dunque, fino al 26 agosto, ogni giovedì alle 13 partirà il traghetto diretto nel porto corso, dove già fino a due anni fa arrivava il link domenicale di Grimaldi. Arrivo sull’isola francese alle 20, ripartenza poco prima di mezzanotte per essere di nuovo a Civitavecchia alle 7 di venerdì mattina. «Gianluigi Aponte – afferma l’agente locale Sergio Serpente – dimostra una volta di più di voler puntare su Civitavecchia, dove già da tempo il suo gruppo vanta una presenza stabile e molto forte, sia con le crociere che, indirettamente, con i container e con la stessa Snav».
«Oggi – prosegue il presidente della Bellettieri – che il porto è in grado di dare risposte certe e convincenti sugli accosti, grazie alle banchine che si sono liberate dopo il recupero della numero 2, ormai inutilizzata dalle ferrovie, e dopo lo spostamento del terminal contenitori alla 25, da una compagnia importante come la Snav arriva la risposta che ci aspettavamo, con l’attivazione della sua terza linea, che va a coprire il vuoto lasciato dall’analoga iniziativa degli anni scorsi del gruppo Grimaldi Napoli. Siamo convinti che grazie al prestigio ed ai programmi di investimento di un armatore di livello mondiale come Aponte ed alla serietà e professionalità del comandante Aiello, in futuro la partnership tra Snav e porto di Civitavecchia potrà dare risultati ancora più importanti».
«Un ringraziamento – afferma Guido Lupi, nella sua nuova veste di consulente della Snav – va all’Autorità Portuale che recentemente ha anche individuato due aree per la movimentazione dei semi-rimorchi. La compagnia ha ribadito, con i fatti, di credere molto nel porto di Civitavecchia, toccando per la prima la Corsica. E già dal prossimo anno ci potranno essere ulteriori importanti novità, con l’apertura di nuove rotte per il nord Africa: sono allo studio collegamenti con Alessandria d’Egitto e Tripoli». Per Lupi, una istituzione del porto di Civitavecchia, inizia la sua ‘‘terza vita’’ nello scalo, dopo quella trascorsa in Tirrenia e gli anni in Autorità Portuale. «In realtà – sminuisce lui – sono solo un pensionato, sto semplicemente dando una mano al mio vecchio amico Lello Aiello, che conosco da sempre e con il quale è un vero piacere collaborare».

ULTIME NEWS