Pubblicato il

Sopralluogo alla ex polveriera: ma è solo un falso allarme 

Il sindaco Mauro Mazzola e il capitano dei carabinieri Massimo Cuneo si precipitano sul posto: "Tutto sotto controllo" Il primo cittadino intanto verifica la possibilità di "un'ordinanza di interdizione al sito"

Il sindaco Mauro Mazzola e il capitano dei carabinieri Massimo Cuneo si precipitano sul posto: "Tutto sotto controllo" Il primo cittadino intanto verifica la possibilità di "un'ordinanza di interdizione al sito"

TARQUINIA – Falso allarme stamattina a Tarquinia per l’ennesimo sopralluogo di funzionari del ministero della Difesa e dell’Interno, già nei giorni scorsi giunti in ‘visita’ alla ex polveriera. Il sindaco Mauro Mazzola si è recato sul posto dove è arrivato anche il capitano della Compagnia dei carabinieri di Tuscania, Massimo Cuneo. «Prima si era sparsa la voce di un nuovo sopralluogo da parte dei due Ministeri – ha detto il primo cittadino – poi qualcuno ha anche fatto circolare la notizia che addirittura era stato fatto saltare il lucchetto di ingresso allo stabile centrale, per questo sono arrivati anche i carabinieri per una verifica. Ma secondo il loro riscontro tutto è in ordine, in ogni caso la nostra attenzione continua e stiamo valutando con i nostri legali se è possibile emettere un’ordinanza di interdizione al sito, questo dopo aver visionato attentamente lo studio di ‘Altieri’ e l’interrogazione parlamentare sulla presenza di amianto nella zona».

ULTIME NEWS