Pubblicato il

Spacciava metadone, denunciato

TARQUINIA – A.T. di 40 anni è stato denunciato dalla squadra di polizia giudiziaria del commissariato di Tarquinia, a seguito di indagini, in quanto appurato che lo stesso procurasse ad altri tossicodipendenti del metadone. Specificatamente lo stesso in cura terapeutica da tempo seppur non più necessitante di tale sostanza, la prelevava regolarmente al Sert per poi rivenderla ad altri. Il metadone è un sintetico degli oppioidi , usato in medicina come analgesico nelle cure palliative e come anti-dipendenza in pazienti in terapia con oppioidi. Anche se chimicamente differente dalla morfina o eroina, il metadone agisce sui recettori degli oppioidi, quindi produce molti degli stessi effetti. Dosi più elevate di metadone bloccano gli effetti euforici di eroina, morfina e farmaci simili. Come risultato, il metadone dosato correttamente può ridurre o fermare del tutto l’uso di queste sostanze. A basse dosi provoca euforia, ma basta sbagliare di qualche milligrammo per finire in una profonda sedazione.

ULTIME NEWS