Pubblicato il

Spaccio di droga, in manette un 36enne

CIVITAVECCHIA – Detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. Di questo deve rispondere il civitavecchiese A.C., queste le sue iniziali, il 36enne arrestato l’altra sera dalla Guardia di Finanza, a conclusione di un’intensa e capillare attività di indagine.
Il ragazzo è stato trovato in possesso di un modesto quantitativo di sostanze stupefacenti e di materiale per il taglio ed il confezionamento delle dosi: motivi, questi, che hanno fatto scattare le manette ai polsi del 36enne, trasferito al carcere di Borgata Aurelia.
I militari del Nucleo Mobile della Guardia di Finanza, coordinati dal capitano Fabio Ciancetta, sono stati a lungo impegnati nell’attività di indagine, con appostamenti, pedinamenti ed intercettazioni.
L’altra sera hanno fatto scattare il blitz, con una perquisizione all’interno dell’abitazione dell’uomo, nei pressi di via Padri Domenicani, concentrandosi soprattutto nel garage a disposizione del ragazzo.
Grazie anche all’ausilio delle unità cinofile, le Fiamme Gialle hanno rinvenuto 140 grammi di cocaina, una decina di grammi di hashish e mezzo chilo di mannite, sostanza utilizzata per il taglio della droga. Oltre a questo sono stati sequestrati anche un bilancino di precisione, alcuni coltelli, telefoni cellulari, l’occorrente per la preparazione delle dosi di stupefacente e, soprattutto, un’agendina. Qui sarebbero stati annotati dei nomi con, accanto, delle somme di denaro; utile, secondo gli inquirenti, per dimostrare proprio l’attività di spaccio.
A quel punto il 36enne è stato condotto al supercarcere di Borgata Aurelia, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

ULTIME NEWS