Pubblicato il

Spaccio, domiciliari per il portuale 32enne

CIVITAVECCHIA – Il gip Nicola Di Grazia, su richiesta del difensore Daniele Barbieri, ha concesso gli arresti domiciliari a L.D.B., il 32enne dipendente di un’impresa portuale, arrestato dieci giorni fa dalla Guardia di Finanza per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. La GdF ha trovato 1 kg di hashish, già diviso in panetti, 5 dosi di cocaina ed un grammo di marijuana.

ULTIME NEWS