Pubblicato il

Spaccio, domiciliari per uno dei fratelli

CIVITAVECCHIA – Udienza di convalida, al carcere di Borgata Aurelia, per i due fratelli arrestati l’altra sera dal Nucleo Mobile della Guardia di Finanza. Il gip Nicola Di Grazia ha concesso i domiciliari per l’operaio 53enne S.S., disponendo invece la detenzione in carcere per il 51enne giardiniere di una cooperativa locale E.S. Questo perchè, molto probabilmente, sono stati rinvenuti in casa sua gli 80 grammi di cocaina e i 6 etti e mezzo circa di hashish sequestrati insieme al materiale per il taglio ed il confezionamento delle dosi, ai due fucile calibro 12 semiautomatici e alle cartucce. Da qui l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione illegale di armi. Il giudice ha accolto parzialmente la richiesta avanzata dal legale dei due, l’avvocato Daniele Barbieri, che per entrambi aveva chiesto l’applicazione di una misura alternativa.

ULTIME NEWS