Pubblicato il

Spaccio: in manette due fratelli tolfetani

Tolfa. I giovani sono stati trovati in possesso di 140 grammi di hashish e di un bilancino

Tolfa. I giovani sono stati trovati in possesso di 140 grammi di hashish e di un bilancino

TOLFA – Due giovani fratelli tolfetani lunedì pomeriggio sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Tutto è cominciato alle 17 sulla strada provinciale 7 ‘‘Civitavecchia-Tolfa’’ (poco prima del ristorante Tramontana), quando i Carabinieri di Civitavecchia con un posto di blocco stavano facendo un normale controllo e durante uno di questi controlli è stata fermata un’auto con a bordo due fratelli residenti a Tolfa, C.M e L.M. le loro iniziali, i quali sono stati trovati in possesso di una lieve quantità di hashish. Gli uomini dell’Arma si sono insospettiti dagli atteggiamenti dei ragazzi e hanno proceduto alla perquisizione domiciliare. I carabinieri sono scesi nel seminterrato e qui, nascosti in una cassetta per gli attrezzi, hanno trovato 140 grammi di hashish e un bilancino di precisione e quindi per i due, incensurati, sono scattate le manette e sono stati associati al carcere di Borgata Aurelia.
Rom. Mos.

ULTIME NEWS