Pubblicato il

Spiaggiato alla Frasca: è un giovane esemplare di capodoglio

CIVITAVECCHIA – Nella mattinata di ieri su segnalazione di un passante è stata rinvenuta la carcassa di un grosso cetaceo in località “la Frasca” a circa 40 metri dalla riva. Soltanto intorno alle 15.00, quando la corrente del mare ha portato a riva il cadavere, il delegato di spiaggia di Tarquinia, 1° Maresciallo Lamberto Alessandro, inviato sul posto dalla sala operativa della Capitaneria di Porto, ha potuto costatare il decesso dell’animale e interessare il veterinario della ASL di Tarquinia, dott. Enrico Ingle. La costante presenza degli uomini della Guardia costiera, deputati in questi casi anche all’ordine pubblico, ha permesso agli addetti ai lavori di operare indisturbati dai numerosi curiosi accorsi. A causa dell’avanzato stato di decomposizione del corpo sono stati necessari approfonditi esami che hanno visto il contributo anche di un’equipe di studiosi dell’Università della Tuscia, diretta dal Prof. Giuseppe Nascetti, al RIMOZIONEtermine dei quali hanno appurato si trattasse di un giovane esemplare di Capodoglio lungo circa 10 metri. L’area nel giro di poche ore è stata liberata dalla carcassa e bonificata dal punto di vista sanitario. Sempre maggiore è il fenomeno della morte di cetacei, il cui fenomeno da anni è all’attenzione della comunità scientifica e della Guardia costiera che mette in campo tutte le sue forze per tutelare questi animali.

ULTIME NEWS